stufa pellet

Riscaldamento stufe a pellet

Se siete alla ricerca di modo economico, ma che allo stesso tempo rispetti l’ambiente, la scelta migliore è quella di adottare un forma di riscaldamento alternativo come una stufa a pellet, perfettamente automatica, spesso è possibile l’accensione a distanza.

Sul mercato sono disponibili diversi modelli di stufe a pellet, le dimensioni variano a seconda dell’ambiente dove si decide di posizionarla, l’importante è sceglierla tenendo presente la potenza termica necessaria per riscaldare tutta l’abitazione.

Possono essere realizzate in diversi materiali, come la ceramica o la maiolica, che oltre a renderle più belle esteticamente, sono in grado di accumulare il calore all’interno dell’impianto, per poi rilasciarlo gradualmente nell’ambiente, con un notevole risparmio dal punto di vista energetico.

Il pellet reperibile sul mercato sotto forma di cilindretti ben pressati è composto da segatura e scarti della lavorazione del legno, non provenendo direttamente dagli alberi non collabora ad incrementare il disboscamento selvaggio.

Il pellet offre sicuramente molti vantaggi, primo fra tutti quello di costare molto meno della legna, venduto in piccoli o grandi sacchi di plastica è facile e comodo da trasportare, perfettamente privo di umidità offre una combustione pulita, le emissioni poco inquinanti contengono solo acqua ed anidrite carbonica, inoltre la canna fumaria si sporca meno in quando si formano meno ceneri.

La combustione avviene solo all’interno dell’impianto, in una zona ben chiusa ermeticamente, senza il rischio di pericolose fughe in seguito a braci lasciate accora accese, inoltre una ventola interna provvede a convogliare i fumi ed i residui della combustione verso la canna fumaria.

Niente più legna ingombrante da accumulare per l’inverno, niente ritrovati a volte pericolosi per agevolare l’accensione, nessun problema di ravvivare il fuoco durante l’uso, l’unica cosa indispensabile da ricordare è che queste stufe funzionano solo con i pellet.

Perché la stufa dia una buona resa termica e duri nel tempo è preferibile acquistare un pellet di ottima qualità, la scelta di uno più conveniente potrebbe ridurre la resa termica della stufa o compromettere la qualità dell’aria nell’ambiente.

Su ferramentapasserini.com sono disponibili stufe a pellet che non necessitano di alcuna manutenzione particolare, anche se si consiglia l’intervento di un tecnico specializzato almeno una volta l’anno, la pulizia del braciere può esser fatta anche non tutti i giorni perché producono molta meno cenere rispetto alle stufe a legna.

E’ utile ricordare che l’installazione di una stufa a pellet prevede la presenza di una canna fumaria, inoltre il suo funzionamento avviene solo con energia elettrica, come un qualsiasi altro elettrodomestico.